sabato 20 Aprile 2024
More
    HomeAbusivismoNoleggio con conducente: legittima la revoca dell'autorizzazione

    Noleggio con conducente: legittima la revoca dell’autorizzazione

    -

    Per la Sezione Terza del Tar Puglia, sede di Lecce, è del tutto legittimo il provvedimento di revoca dell’autorizzazione per noleggio con conducente emesso dal Comune di Otranto nei confronti di una società del settore. Determinante, a fini della decisione, la circostanza che il noleggiatore non avesse a disposizione nel centro della Grecìa Salentina nemmeno una rimessa. 

    Il contenzioso amministrativo nasce nel marzo del 2018 con il ricorso presentato dalla società cui, nel gennaio di quell’anno, era stata revocata l’autorizzazione. Poco dopo la richiesta di sospensione cautelare degli effetti di quell’atto comunale era stata negata dai giudici leccesi e stesso esito si era avuto, nel mese di luglio, da parte del Consiglio di Stato. Si è giunti così all’udienza pubblica del 26 ottobre scorso, quando la causa è stata trattenuta in decisione. 

    I giudici del Tar Puglia, sede di Lecce, hanno respinto il ricorso di una società contro il provvedimento del Comune di Corigliano d’Otranto: non era presente sul territorio nemmeno la rimessa

    Tutta la vicenda ruota attorno alla legge del 1992, modificata da un decreto del 2008 (convertito in legge nel 2009) che però non sarebbe mai entrata in vigore, secondo la parte ricorrente, a causa della sospensione dell’efficacia delle modifiche intervenuta successivamente e più volte prorogata. Di diverso avviso i giudici che, anche sulla base della giurisprudenza prevalente, ritengono che la sospensione valga per quelle norme che, innovando quelle esistenti, hanno bisogno di una disciplina di dettaglio, e non per quelle disposizioni che sono di per sé precise e prescrittive: tra queste la previsione di una rimessa nel territorio del Comune che aveva concesso l’autorizzazione. Il passo indietro dell’amministrazione era seguito all’accertamento da parte della polizia locale dell’effettiva indisponibilità di una sede.

    Negli ultimi anni, anche a causa della confusione normativa che nel tempo si è generata, sono stati diversi i casi di attività di noleggio con conducente che, per avendo ottenuto la licenza in centri minori, hanno di fatto eserciato solo nelle aree metropolitane. Il Comune di Corigliano d’Otranto ha quindi revocato l’autorizzazione per poter garantire un effettivo servizio sul proprio territorio che nel periodo estivo è attraversato dai flussi turistici. Con la sentenza pubblicata il 16 novembre l’ente si è visto riconoscere le proprie ragioni. 

    Il legale del Comune, Antonio Aventaggiato, ha commentato con soddisfazione: “In tal modo viene ripristinata la legalità, al fine di garantire ai comuni che rilasciano le autorizzazioni l’effettivo espletamento del servizio di noleggio con conducente nel proprio territorio, evitando che un’autorizzazione rilasciata in Salento venga utilizzata in altre regioni, in evidente violazione della disciplina normativa””.

    Leggi anche

    Segui i nostri canali

    4,534FansLike
    857FollowersFollow
    211FollowersFollow
    1,617SubscribersSubscribe
    spot_img

    Post Recenti